Il Comitato scientifico e tecnico dell'Accordo Pelagos tiene la sua riunione straordinaria lunedì 5 e venerdì 9 luglio 2021 in videoconferenza.

Tale riunione si svolge in presenza dei rappresentanti dei tre paesi membri (Francia, Italia, Principato di Monaco) e di numerosi osservatori (ACCOBAMS, RAMOGE, CPMR, MIRACETI, CIMA Research Foundation, OceanCare, ETC-UMA, WWF Francia, ecc.)

In questa occasione, il prossimo Piano di Gestione (2022-2027) dell'Accordo, che porta una nuova visione per l'attuazione delle attività nel Santuario, il Programma di Lavoro e il Bilancio preventivo per il biennio 2022-2023 saranno discussi. Inoltre, il Comitato scientifico e tecnico prenderà nota dei progressi dei progetti internazionali finanziati dall'Accordo. Proposte di misure di gestione, sviluppate con l'obiettivo di ridurre le minacce antropiche nell'area del Santuario, saranno anche studiate in tale ambito.

Infine, il Comitato scientifico e tecnico formulerà delle Raccomandazioni da presentare alla prossima Riunione delle Parti dell'Accordo Pelagos, da svolgersi alla fine dell’anno 2021.

Il 21 giugno 2021, il Team di animazione della Parte francese del Santuario Pelagos, insieme ai suoi partner del WWF Francia e MIRACETI, ha rimesso i premi ai vincitori di Le Revest-les-eaux del concorso "Stop collisioni".

Accolti nella sala della Società delle Regate di Tolone, la mattinata è stata ricca con, nel programma :

  • visita commentata a bordo del Blue Panda sulla tematica delle collisioni e dell’inquinamento da plastiche con il WWF Francia;
  • quizz sui cetacei con il Team di animazione della Parte francese del Santuario Pelagos;
  • scoperta dell’anatomia e della fisiologia dei cetacei con MIRACETI.

L’obiettivo: rendere i giovani consapevoli che il loro cambiamento nei modelli di consumo avrà un grande impatto sull'ambiente.

Per maggiori informazioni :
https://initiatives-pelagos.fr/?PagePrincipale
https://www.sanctuaire-pelagos.org/it/ 

 

 

Il bollettino di informazione n.18 della Parte francese dell'Accordo Pelagos è in rete. Per scaricare il bollettino 2021 in versione francese,  pdf cliccare qui

La Parte francese dell'Accordo vi augura una buona lettura!

 

 

Martedì 15 giugno 2021, l’Accordo Pelagos ha firmato la Dichiarazione “Approcci ecosistemici per la protezione e la gestione della biodiversità”.

Tale approccio prende in considerazione l’insieme delle interazioni piuttosto che questioni isolate, e include le attività umane come facendo parte integrante del sistema.

I punti chiave della Dichiarazione sono i seguenti:

  • riconoscere il valore e le minacce che esistono nel Mediterraneo;
  • avviare il dialogo e la cooperazione con l’insieme dei portatori d’interesse;
  • scambiare buone pratiche e esperienze;
  • attivare meccanismi di cooperazione per una conservazione effettiva della biodiversità;
  • l’importanza dell’azione transfrontaliera.

 I cittadini possono anch’essi firmarla ! Per accedere alla Dichiarazione, cliccare sul seguente link: https://form.jotform.com/91842264469971

 

La scadenza della consulenza relativa alla bozza finale di Piano di gestione (2022-2027) dell’Accordo Pelagos è posticipata al lunedì 31 maggio 2021.

Potete compilare e modificare il questionario cliccando qui

Non è necessario rispondere a ogni domanda.

Cliccate pdf qui  per scaricare la bozza finale di Piano di gestione e Piano di azione (2022-2027) dell’Accordo Pelagos.

Il vostro contributo è importante per il futuro del Santuario Pelagos!

La Riunione straordinaria del Comitato Scientifico e Tecnico dell'Accordo Pelagos si terrà lunedì 5 luglio e venerdì 9 luglio 2021 tramite videoconferenza.

Gli osservatori che desiderano partecipare alla riunione sono invitati a contattare il Segretariato permanente dell'Accordo Pelagos all'indirizzo seguente: secretariat@pelagos-sanctuary.org al più tardi martedì 1° giugno 2021

I risultati della Consultazione pubblica sul Santuario Pelagos, condotta nel corso del mese di novembre 2020 e realizzata nell'ambito dei lavori sull'attuale Piano di gestione (2016-2022) e sul nuovo Piano di gestione (2022-2027) dell'Accordo, sono online.

Dopo due settimane di consultazione, più di 180 persone hanno risposto al questionario: dai rappresentanti delle Parti dell'Accordo ai ricercatori, dagli utenti del mare alle Organizzazioni internazionali, le risposte hanno mostrato un vero interesse per il Santuario e un forte desiderio coinvolgimento per contribuire al raggiungimento degli obiettivi dell'Accordo.

Cliccare pdf qui per scaricare i risultati della Consultazione pubblica sul Santuario Pelagos.

La consulenza relativa al bilancio dell’attuale Piano di gestione (2016-2022) e la redazione del nuovo Piano di gestione (2022-2027) dell’Accordo Pelagos è giunta al suo termine.

Potete dare la vostra opinione e formulare suggerimenti sulla bozza finale di Piano di gestione (2022-2027) dell’Accordo Pelagos cliccando qui per compilare il questionario.

Tale questionario può essere compilato e modificato fino al 24 maggio 2021. Non è necessario rispondere a ogni domanda.

I dati raccolti saranno confidenziali e costituiranno suggerimenti per perfezionare ulteriormente il Piano di gestione dell’Accordo.

Cliccate pdf qui  per scaricare la bozza finale di Piano di gestione e Piano di azione (2022-2027) dell’Accordo Pelagos.

Partecipate alla consulenza! Il vostro contributo è importante per il futuro del Santuario Pelagos.

Martedì 27 aprile 2021, un giovane esemplare di Balena grigia (Eschrichtius robustus) è stato avvistato vicino alle coste liguri.

Si tratta di un evento straordinario perché la balena grigia non fa parte delle specie regolarmente osservate nel Santuario dei cetacei.

Al fine di non creare perturbazioni è di essenziale importanza rispettare il Codice di buona condotta ACCOBAMS/Pelagos: https://www.sanctuaire-pelagos.org/it/sensibilizzazione-it/codice-di-buona-condotta

Si ricorda che è possibile trasmettere i valori promossi dall’Accordo in materia di protezione dei cetacei del Santuario. Per diventare Ambasciatore Pelagos, cliccare qui.

L'Accordo Pelagos è partner associato del progetto Interreg Med - Plastic Busters MPAs, volto a tutelare la biodiversità degli ecosistemi naturali attraverso azioni di lotta contro i rifiuti marini. 

In tale contesto è data l’opportunità ad un comune italiano e francese virtuosi, firmatari della Carta di partenariato Pelagos e situati nell'area in cui sono stati effettuati i monitoraggi dei rifiuti marini di dare applicazione a una o più misure di gestione individuate nell’ambito del progetto. 

I Comuni di Vecchiano (PI) e Saint-Florent (Alta-Corsica) hanno espresso il loro interesse a partecipare al progetto e potranno così avvalersi dell’expertise di un Consulente per attuare, gratuitamente, misure di gestione nel corso dell’estate 2021.

L'Accordo Pelagos si congratula con il Comune di Vecchiano e Saint-Florent per il loro impegno!

Per maggiori informazioni sul progetto Interreg Med - Plastic Busters MPAs (in versione inglese): https://plasticbustersmpas.interreg-med.eu